dissalazione acqua potabileGarantire a tutti gli abitanti del pianeta un semplice e costante accesso all’acqua potabile è una delle grandi sfide del nostro tempo.
Se l’utilizzo dell’acqua di mare per la produzione di acqua potabile è un processo noto sin dall’antichità, solo negli ultimi decenni la dissalazione ha conosciuto un notevole sviluppo in tutto il mondo, in particolare nei Paesi più caldi e aridi del globo. Ciò è stato reso possibile dallo sviluppo delle prime applicazioni a livello industriale e dal successivo affinamento dei due principali processi utilizzati per l’eliminazione della componente salina dell’acqua:

  • l’osmosi inversa (l’acqua viene filtrata esercitando pressione attraverso una membrana a maglie strettissime);
  • la dissalazione termica (l’acqua salata viene scaldata, fatta evaporare e riportata allo stato liquido mentre il sale si deposita).

Richiedendo un consumo di energia nettamente inferiore rispetto a un impianto di dissalazione termica, la dissalazione a osmosi inversa rappresenta il presente e il futuro dell’acqua potabile, con applicazioni capaci di sfruttare fonti di energia non inquinanti e finalizzate alla produzione di acqua potabile non solo per le zone ad alta siccità, ma anche per imbarcazioni e strutture turistiche.

Da anni leader nello sviluppo di tecnologie per la dissalazione di acqua di mare, Sireg Hydros si rivolge in particolare ai settori navale e turistico alberghiero, proponendo impianti che permettono un’agevole movimentazione e una completa autonomia per l’approvvigionamento idrico.

 

Summary
Article Name
Dissalazione a osmosi inversa: dall’acqua di mare all’acqua potabile
Description
Assicurare l'accesso all'acqua potabile a tutti gli abitanti del pianeta è la sfida del nostro tempo. La dissalazione a osmosi inversa è tra le tecnologie più utilizzate per raggiungere questo obiettivo.
Author