processo ultrafiltrazione acquaL’ultrafiltrazione è il processo di separazione dei solidi sospesi e dei batteri presenti nell’acqua dalla componente solubile del fluido, ottenuto mediante una membrana con fori di dimensioni dell’ordine di grandezza dei millimicron.

Gli impianti di ultrafiltrazione trovano svariate applicazioni sia in ambito civile sia in quello industriale e offrono notevoli vantaggi pratici ed economici. Oltre ad assicurare un’elevata qualità dell’acqua trattata e a migliorare la produttività dei trattamenti installati, non richiedono infatti l’utilizzo di additivi, possono essere automatizzati semplicemente e installati anche in spazi limitati e prevedono inoltre ridotti costi di investimento e di gestione.

Generalmente utilizzato come pretrattamento per l’osmosi inversa, il processo di ultrafiltrazione è impiegato in particolare nel trattamento e/o pre-trattamento di acque di superficie e di mare, così come nella depurazione di acque reflue civili e industriali, oltre che al fine della potabilizzazione per scopi irrigui.

Tra gli impieghi più diffusi delle unità di ultrafiltrazione, è possibile citare: i processi di ossidazione biologica, i bagni di sgrassaggio, la separazione degli oli emulsionabili nell’industria meccanica, la raffinazione di numerosi alimenti nel settore alimentare.

 

Summary
Article Name
Il processo di ultrafiltrazione: vantaggi e applicazioni
Description
Il processo di ultrafiltrazione, generalmente utilizzato come pretrattamento per l'osmosi inversa, assicura vantaggi pratici ed economici sia in ambito civile sia in contesti industriali.
Author